Ermanno Sbezzo

Ermanno Sbezzo

Ermanno Sbezzo

Coreografo e Danzatore solista internazionale

DanzArt Festival 27 luglio – 1 agosto 2018

Stage di Danza Contemporanea livello Elementary e Intermediate/Advanced

Bio:

Ermanno Sbezzo nasce a Ragusa nel 1992 e comincia la sua formazione sotto la direzione di Cetty Schembari. Riceve presto una borsa di studio per la Scuola del BallettO di ToscanA sotto la direzione di Cristina Bozzolini, dove si perfeziona con numerosi professionisti. Nel 2011 fa parte dell’ensemble del Cannes Jeune Ballet, la giovane compagnia annessa all’ Ecole Superieure de danse de Cannes Rosella Hightower. Qui, sotto la direzione di Paola Cantalupo, si perfeziona e danza in Francia pezzi conosciutissimi del repertorio neo-classico e contemporaneo includendo nomi come George Balanchine, Jean-Christophe Maillot, Jiri Kylian, William Forsythe.

Dal 2012 al 2015 entra a far parte di BallettPforzheim diretto da James Sutherland e Elsa Genova dove danza fin da subito ruoli principali in Quartett, Mirrors, Lo Schiaccianoci, Dark Waves, Sacre. Durante la sua permanenza a Pforzheim, Sutherland crea per lui un solo di successo, “When I am laid in earth – Remember me” su musiche di H.Purcell tratto da “Didone e Enea”, che lo porta a esibirsi in diverse città europee quali: Stoccarda, Kiel, Greifswald, Ragusa, Vittoria, Ravenna e che gli fa ottenere il premio “Ragusani nel mondo”. Nel 2013 viene scelto tra tanti per partecipare al Summer Intensive course al Nederland Dance Theater, una delle più rinomate compagnie di danza nel mondo. In questa occasione incontra e lavora con personaggi del calibro diJiri Kylian, Cristal Pite, Sol Leon e Paul Lighfoot.

Dal 2016 è danzatore solista presso il teatro di Kaiserslautern e qui danza”Romeo e Giulietta” di James Sutherland nel ruolo di Romeo ottenendo grande successo dal pubblico e dalla critica e “Zyklus”, spettacolo già recensito come migliore serata teatrale negli ultimi venti anni.

Nella stagione 2017/18 danza il ruolo di “Albrecht” in una nuova versione di “Giselle” firmata da J.Sutherland.

Dal 2015 è chiamato come insegnate e giurato al DanzArt Festival di Ragusa.

La critica scrive dilui:

“Il ballerino Ermanno Sbezzo ha mostrato in modo estremamente estetico l’idea del coreografo sulla morte e sulla mortalità. È impressionante come in soli sei minuti un bel danzatore sia riuscito a incarnare e a mostrare una gamma completa di dolore, sofferenza, disperazione e, infine di accettazione dell’inevitabile.Il pubblico ha ringraziato con lunghi applausi.”

“Nella coreografia “When I Am laid in Earth” di James Sutherland, Ermanno Sbezzo fornisce un esempio impressionante di potenza ed eleganza. Con la musica di H. Purcell egli orbita intorno a rotazioni assolutamente precise e con un corpo perfetto esprime il tema della morte e pone la questione, se ci siano modi per accettarla, e se sia possibile una transizione in un altro mondo.”

“…i solisti si rivelano drammatici: l’affascinante Ermanno Sbezzo da al principe Albrecht, lo sfortunato amore di Giselle, forza ed eleganza; esprime in modo convincente l’ambivalenza del suo carattere…”